18 Maggio. Notte Europea dei Musei. Sciacca dei 5 sensi, tra innovazione e tradizione.

Agnelli Pasquali. Plasmare la Pasqua nella pasta di mandorla.
Aprile 23, 2019

“Innovare consiste nel vedere ciò che tutti vedono…ma pensare ciò che nessuno pensa.”

Sabato 18 Maggio, in occasione della Notte Europea dei Musei, il Museo Diffuso dei 5 Sensi di Sciacca vi invita a partecipare all’evento:

“La Sciacca dei 5 sensi tra Innovazione e Tradizione” – Percorsi sensoriali, creativi, innovativi per riscoprire l’arte, la cultura, le tradizioni, di una delle città più affascinanti e antiche del Mediterraneo.

Vogliamo mostrarvi una Sciacca diversa, fortemente legata alla sua cultura e alle antiche tradizioni, ma anche in grado di sapersi reinterpretare e adattare ai cambiamenti del tempo.

Una Città dei 5 Sensi, dove il connubio tra tradizione e innovazione è forte e apre le porte al futuro, senza dimenticare le importanti radici del passato.

I percorsi in occasione della Notte Europea dei Musei sono GRATUITI e mirano a sollecitare i 5 sensi del visitatore, in una visione globale, olistica e immersiva della città di Sciacca.

La serata sarà allietata da una gradevole musica dal vivo e degustazione di prodotti tipici del luogo.

L’evento è dedicato all’indimenticabile archeologo Sebastiano Tusa, le cui doti, umane, professionali, culturali, sono oggi patrimonio di tutti.

Il programma

Ore 10 – Terrazza Bar Scandaglia
“Colazione al Museo”. Il Museo come luogo ameno per l’arte e la cultura, dove incontrarsi, dialogare, confrontarsi anche di prima mattina, davanti a un caffè!

Ore 11 – Circolo di Cultura
Tavolo tecnico: “Nuove tecnologie per la fruizione e valorizzazione del patrimonio culturale” con la scrittrice e archeologa Elisa Bonacini, coordinatrice del Team “Formazione e Didattica” del Museo Diffuso di Sciacca.

Ore 20-24 – Chiesa del Purgatorio
“Laboratorio di restauro” su Tela tardo secentesca con la preziosa presenza di Michele Benfari, soprintendente Beni Culturali di Agrigento.

Sarà la storica dell arte Rita Ferlisi a deliziarci sul “San Marco evangelista” e il restauratore Maurizio Catalano ad affrontare il tema della pulitura di un’opera d arte.

Ore 20-24 – Chiesa di Sant’Antonio Abate – Piazza Campidoglio
“La tela delle emozioni”
“Alla scoperta dell’arte… con una torcia in mano!” con esposizione di opere dell’artista Michele Bono

Ore 20-24 – Casa Museo Francesco Scaglione – Piazza Duomo
“Il sesto senso, vedere oltre il visibile” applicazioni al Museo di #RealtàAumentata e #RealtàVirtuale a cura dei ragazzi dell’IISS ‘Don Michele Arena”.
Guarda la teca di farfalle…guardala bene…le vedrai volare!
E con la realtà virtuale, la stanza…si animerà e ti porterà indietro nel tempo…

Ore 19-20 – Casa Museo Francesco Scaglione – Piazza Duomo
“Yoga al Museo” un’esperienza che coniuga cultura, bellezza e ricerca interiore, a cura dell’insegnante Agata Romeo

Ore 19-20 – Vittorio Emanuele Pub – Piazza Steripinto
Anteprima del Letterando Infest, presentazione del Libro “Una penombra accecante” dello scrittore saccense Salvatore D’Antoni.

Ore 20-24 – Piazza Purgatorio
“Il caffè al buio”, un’esperienza di buio illuminante a cura dell’Unione Ciechi.

Ore 20-21 – Corte di Piazza Matteotti
“Arte e tradizioni dei Maestri Pupari a Sciacca.” a cura della figlia d’arte Maria Pia Canino.

Ore 20-21 – Piazza Farina
“I 5 sensi della cucina siciliana” a cura dell’I.I.S.S. “Calogero Amato Vetrano” di Sciacca.

Ore 20-24 – Piazzetta Bevilacqua
“Donne al lavoro nei cortili di una volta” a cura dell’Associazione “cuciAMO legAMI”

Ore 21-22 – Piazzetta Bevilacqua
“Laboratori di taglio, cucito e ricami” “cuciAMO legAMI”

Ore 18-21 – Atrio Superiore del Palazzo Comunale – Via Roma
“Buongiorno Ceramica”, mostra e laboratori a cielo aperto a cura dei maestri ceramisti.

Ore 20-24 – Circolo di Cultura – C.so Vitt. Emanuele, 90
“Untitled”, una mostra di pittura sul patrimonio dimenticato di Sciacca a cura dell’artista Calogero Termine.

Ore 20-24 – Circolo di Cultura – C.so Vitt. Emanuele, 90
“Messa in scena di un atelier di pittura”, lezione en plein air a cura dell’artista Calogero Termine con accompagnamento di pianforte dal vivo.

Ore 20-24 – Chiesa San Niccolò
“Musica e commenti alle croci nella chiesa più antica di Sciacca” a cura dell’artista Lucia Stefanetti e dei musicisti Nicolò Lipari e Giuseppe Polizzi.

Ore 21-22 – Giardino Nascosto Palazzo Borsellino – Via G. Licata, 275
“Quaetari a lu smannu” dramma poetico tratto dal canto XXVI della Divina Commedia, scritto e recitato dall’artista saccense Pippo Graffeo

Ore 20-24 – Grotta Borsellino – Via G. Licata, 275
“Laboratori tra Mare e Corallo” a cura del Consorzio Corallo di Sciacca e delle Associazione Mare Vivo e Sciacca Full Immersion.

Ore 23-24 – Le Stranizze – Cantine De Gregorio – Via Garibaldi
“Le stranizze di Bacco: Dioniso, il vino e l’amore”


Ore 24-01 – Badia Grande – Piazza Gerardo Noceto
“Loving Van Gogh”, l’incredibile storia della vita di Van Gogh attraverso i suoi quadri… che riprendono vita…

I momenti musicali

20-22 Bar Santangelo: Piano solo con il Maestro Ignazio Catanzaro

21-23 Bar del Corso: Musica siciliana con chitarra e mandolino, Ezio Bongiovi e Piero Tornetta

21-23 – Murphys: Duo jazz con chitarra e contrabbasso, Alessandro Schittone e Valerio Oliveri

22-24 – Skalunata: Duo Blues chitarre acustiche con Ignazio Bongiovi e Mattia Sabella

23-00 – Stranizze: World Music con chitarra e cajon Michele Di Salvo e Giuseppe Gulino

Per maggiori info/richieste:
sciaccamuseodiffuso@gmail.it

Vi aspettiamo! 🌺